VIDEO / Costa 10mila euro al giorno

Blitz di Salvini a Roma, nel centro di accoglienza di Via Ramazzini: "Va chiuso"

"Siccome ci sono stupratori italiani non mi sembra una buona idea invitare quelli del resto del mondo". Violenze, abusi e spaccio: gli abitanti si lamentano

Nuova visita diMatteo Salvini in un centro di accoglienza a Roma. Giovedì pomeriggio il leader leghista, su invito di alcuni comitati di quartiere, ha documentato con una diretta Facebook la situazione all'interno del campo di Via Ramazzini, a Monteverde, gestito dalla Croce Rossa. "Va chiuso", ha detto dice senza giri di parole Salvini facendo anche i conti: "il costo per i romani è di circa 10mila euro al giorno". Troppo, secondo lui. "Stanno costruendo delle casette - ha spiegato il segretario dalle Lega - che dovrebbero ospitare nei prossimi mesi oltre i migranti, anche alcuni barboni".

Attualmente le presenze, secondo quanto viene riferito, arrivano a quota "500 e, come documentato da Salvini, gli abitanti del quartiere lamentano casi di elemosina molesta, parcheggiatori abusivi ma anche casi di spaccio. Oggi - ha annunciato - presentiamo un'interrogazione al ministro dell'Interno per sapere se vi siano anche pregiudicati all'interno del campo. Il nostro obiettivo è la chiusura ma nel frattempo chiediamo un presidio H24 delle forze di polizia". Il leader ha detto di voler chiedere un incontro con il prefetto per parlare non solo di questo campo ma anche di molte altre situazioni simili: "Ogni settimana sarò in un quartiere diverso di Roma".

"Siccome ci sono stupratori italiani non mi sembra non mi sembra una buona idea invitare quelli del resto del mondo. Abbiamo già i parcheggiatori abusivi di casa nostra, non mi sembra una buona idea invitare gli altri, teniamoci i nostri" ha dichiarato Salvini a margine della visita, affermando che "il centro di accoglienza di Tiburtino Terzo mostra come il fenomeno sia fuori controllo ed è meglio prevenire che curare". Salvini ha infine ricordato che se gli arrivi oggi sono in calo è grazie al lavoro svolto dalla Lega in tanti anni, e anche Minniti ora deve ammettere che i leghisti, additati come razzisti e xenofobi, avevano invece ragione.

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU