ramadan

Marocchino trascina capretto per strada col motorino, linciato dalla folla a Napoli

Musulmano maltratta la povera bestia comprata per celebrare la fine del Ramadan

Singolare, quasi medioevale, ma a quanto pare assurdamente attuale quanto accaduto a Marano, in provincia di Napoli.

Un musulmano ha maltrattato una povera bestiola comprata per celebrare la fine del Ramadan, la festa islamica.

L'uomo, un immigrato di religione islamica, avrebbe legato il capretto con una corda al retro del proprio motorino per poi scorrazzare allegramente per le strade della città.

Una donna, dopo essersi accorta della barbarie, avrebbe cercato di bloccare il "macellaio del motorino" posizionando la sua auto di traverso in mezzo alla strada, impedendo cosi il passaggio del veicolo a due ruote.

Scesa dalla macchina, la donna ha provato ad interrogare l'uomo, chiedendogli per quale motivo stesse trascindando un animale vivo per strada. L'islamico ha risposto che il capretto sarebbe servito a celebrare la fine del Ramadan ed era stato acquistato da poco in una macelleria.

Proprio in quel momento si sarebbe raccolta intorno alla scena delirante anche una folla di gente un filino imbestialita. Alcuni, riporta Vesuvio Live, avrebbero hanno cercato di linciare il ragazzo di origine africana. Uno dei cittadini lo avrebbe anche colpito con due schiaffi. Subito dopo l'intervento dei carabinieri ha riportato alla calma la situazione.

Andrea Zanelli


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU