La capitale francese come Beirut

VIDEO / Urlano "Allah Akbar" e incendiano un autobus a Parigi: altri "depressi"?

L'attacco con una moltov è avvenuto lo scorso 28 luglio, ma le autorità francesi hanno cercato di archiviare l'agguato come un atto di vandalismo

Nonostante le autorità francesi abbiano cercato nascondere la verità, in questi giorni ha iniziato a girare per la rete un video che testimonia quanto accaduto a Parigi, nel quartiere di di Saint-Denis, lo scorso 28 luglio intorno al'una di notte. L'incendio di un bus sulla linea Danielle-Casanova era stato venduto alla stampa come un semplice atto di vandalismo, ma nel filmato viene invece documentato l'attacco al mezzo da parte di un gruppo di immigrati musulmani. Dopo aver teso una vera e propria imboscata bloccando il bus in mezzo alla strada, gli uomini hanno obbligato il conducente e i 5 passeggeri che si trovavano a bordo a scendere dal veicolo, per mettere poi a segno il loro assalto: prima con calci e pugni, poi distruggendo i finestrini dell'autobus con oggetti contundenti, infine incendiandolo con una molotov, che ha provocato una violenta esplosione.

Nel filmato, ripreso da debita distanza con il cellulare da un residente, si sentono chiaramente gli assalitori urlare "Allah Akbar", frase ormai tristemente nota per essere il commento sonoro ai diversi atti di terrorismo che hanno insanguinato di recente vari Paesi europei. Dopo che uno degli assalitori vi ha gettato la bomba, l'autobus è bruciato del tutto ma per fortuna nessuno è rimasto ferito nell'incendio; la polizia ha avviato un'indagine per identificare i colpevoli e il movente, che rimane ad ora ignoto. Il sindaco Didier Paillard ha chiesto l'intervento di squadre speciali per pattugliare le aree ad alto rischio e presenza criminale, per proteggere i cittadini. Ad oltre una settimana dall'accaduto, quello che somiglia molto ad un attacco terroristico è venuto a galla solo grazie al quotidiano Le Parisien, e il video pubblicato su YouTube è diventato virale.

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU