A Monza

ESCLUSIVO / Viaggio nel residence dove i "profughi" se la godono: palestra, iPhone, feste e bugie

La denuncia di una donna di 57 anni, unica italiana del palazzo, che presto dovrà andarsene per far spazio ad altri immigrati

Ascolta la seconda parte dell'intervista alla donna di 57 anni che vive blindata (e sotto sfratto) nel residence di Monza dove profughi, o presunti tali, la fanno da padrone. Ma presto lei, unica italiana, dovrà andarsene per fare posto ad altri "profughi", che ormai hanno il dominio del palazzo. "Si ubriacano, urlano, schiamazzi notturni, festini... Mi sono anche trovata in mezzo a una rissa in cui si prendevano a martellate per la droga" ha raccontato la donna. 
Qui la prima parte dell'intervista.

Sonia Bedeschi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU