Petitjean minacciò in video le autorità

VIDEO / L'assassino del sacerdote ai francesi: "Distruggeremo questo Paese"

Nel filmato divulgato dall'Isis il secondo attentatore della chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray sfida l'Occidente: "Alzeremo la nostra bandiera"

Minacciava in video la Francia, il presidente François Hollande ed il primo ministro Manuel Valls, Abdel Malik Petitjean, il 19enne identificato come il secondo attentatore della chiesa di Saint-Etienne-du-Rouvray. Il video è stato divulgato dall'Isis, che ci ha tenuto a rimarcare che il giovane era "uno dei loro" (altro che "depresso"). E dei due politici il giovane jihadista diceva: "Possono vedere che siamo uomini determinati e abbiamo attaccato nel vostro e in altri Paesi delle forze occidentali. Assaggerete quello che i nostri fratelli e sorelle hanno assaggiato: distruggeremo questo Paese e alzeremo la bandiera della religione e della parola di Allah". Petitjean parla in perfetto francese e usa alcune parole in arabo.

Alfredo Lissoni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU