scacciapensieri islandese

Tifiamo tutti per l'Islanda, bel gioco, coraggio e simpatia

Il telecronista al fischio finale impazzisce di gioia, e le sue battute, che fanno il giro del web, diventano virali

L'Islanda il suo europeo l'ha già vinto. Coraggio, determinazione, bel gioco e, soprattutto, simpatia. La vittoria sull'Inghilterra proietta la squadra in un sogno tutto nuovo, ai quarti di finale contro la Francia.

Ma l'Islanda non sarà sola, ci sarà il contagioso Gudmundur Benediktsson, dal nome impronunciabile ma dalla simpatia esaltante, a portare fortuna alla squadra dell'isola da 330.000 abitanti, quasi come una media città italiana. 

Sì, perché il telecronista ed ex attaccante del campionato islandese, non poteva credere alla rete decisiva di Sigthorssopresa e all'impresa storica della Nazionale di Lagerback, che elimina i britannici e si proietta verso i quarti. Ed esulta di una gioia sopra le righe, vera, virale, contagiosa, diventando un idolo del web.

E al grido di "Puoi lasciare l'Europa, vai dove diavolo vuoi", e ancora "Non andiamo a casa: è un sogno!", aspettiamo la prossima grande impresa islandese e la prossima performance del grande Gudmundur. Noi tifiamo per voi, in fondo, una bella risata vince su tutto.

Fabio Montoli


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU