VIDEO / Per Di Maio tutto normale...

L'albergatore vicentino che guadagna milioni cogli immigrati candidato 5Stelle

Gedorem Andreatta venne smascherato da un'inchiesta del Giornale: fatturava 3 milioni di euro all'anno sull'accoglienza, ora sarà un candidato grillino

Sarà il secondo nome della lista pentastellata alla Camera nel collegio Veneto 2, che coincide con la provincia di Vicenza: dal 4 marzo, quindi, molto probabilmente l'imprenditore grillino divenuto famoso perché fattura tre milioni di euro l'anno con il business dell'accoglienza, sarà un onorevole a 5 Stelle. Gedorem Andreatta era salito agli onori delle cronache nel maggio dello scorso anno quando, nel pieno delle polemiche sullo scandalo delle Ong, era semplice consigliere comunale M5S a Marostica. Mentre i suoi compagni di partito criticavano chi faceva soldi con gli aspiranti profughi, si scoprì che in due anni lui aveva incassato oltre 4 milioni di euro attraverso diverse società.

Come portato a galla da un'inchiesta del Giornale, Andreatta possedeva il 95% della San Francesco srl, società di costruzioni proprietaria dell'hotel Adele, che dal 2015 - tra le proteste dei residenti - è il fulcro dell'accoglienza dei clandestini nel capoluogo vicentino, con un fatturato stimato nell'ordine dei 3 milioni di euro. Quando il caso esplose investendo anche altri esponenti grillini, Di Maio in visita a Vicenza cercò di minimizzare la cosa affermando che "non c'è niente di illegale: il problema è la legge, che va modificata. Se i cittadini ci manderanno al governo, lo faremo". Un modo piuttosto goffo per girare la frittata, non potendo lanciare la solita accusa di 'fake news'.

Per cercare di metterci una pezza, Andreatta cercò di fingere di sbarazzarsi delle quote della San Francesco srl. Peccato solo che il 49% finì guarda caso proprio nelle mani del nipote diciottenne Riccardo, figlio di sua cognata Samanta Zardo (già candidata cinquestelle al consiglio comunale di Bolzano), intestataria dell'1% ed a sua volta cognata di Ilario Pellizzer, titolare del restante 50%. Certo si tratta di vicende societarie per la gestione di attività lecite, pur se legate a quel sistema che il M5S aveva assicurato di voler cambiare. Sarà interessante scoprire se, una volta eletto, il deputato Gedomer Andreatta provvederà a realizzare questa riforma che gli farebbe perdere tanti soldi.

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU