Immagini terribili

VIDEO / "Morirò per Allah": ecco l'attacco del terrorista all'aeroporto di Orly

Le telecamere di sicurezza hanno ripreso il 39enne Ziyed Ben Belgacem mentre afferra alle spalle la soldatessa, poi la usa come scudo e viene infine ucciso

"Posate le armi, mani sulla testa, sono qui a morire per Allah, ci saranno di sicuro dei morti!" Sono le parole pronunciate dal Ziyed Ben Belgacem, 39 anni, il terrorista islamico che sabato mattina, alle 8.22, ha sferrato il suo attacco presso l'aeroporto parigino di Orly. Nel video si vede il jihadista lanciarsi contro una soldatessa, armata come gli altri colleghi con un fucile "Famas". Prova a disarmarla, ci riesce al secondo tentativo e si mette il fucile a tracolla, poi punta la pistola alla tempia della soldatessa, minacciando lei e i suoi colleghi.

Per tre volte la donna riesce ad afferrare la canna dell'arma che le è stata sottratta e a sollevarsi sulle ginocchia, ma per due volte viene respinta a terra, i militari provano a sparare ma non colpiscono l'assalitore, alla terza volta Ziyed si espone e uno dei due militari lo uccide sul colpo. "Ho fatto una stronzata, ho sparato alla polizia", aveva detto in un'ultima telefonata al padre entrando nella spirale di quella che il procuratore Molins ha definito "un'escalation, un crescendo".

La lotta con la soldatessa dell'operazione Sentinelle, ha spiegato il procuratore, è stata lunga, "l'ha attacca da dietro", una lotta "molto violenta", di "due minuti". Molins ha confermato che l'assalitore ha "gettato a terra uno zaino con una tanica di benzina". All'interno sono stati trovati anche alcune centinaia di euro, un accendino, un pacchetto di sigarette e un Corano. Presso il suo domicilio sono stati ritrovati alcuni grammi di cocaina e due machete. Ben Belgacem si sarebbe radicalizzato in carcere ed era stato sotto controllo in passato.

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU