Europa delle Nazioni e della Libertà

Marine Le Pen a Vienna: la Brexit può essere l'inizio di un'Europa "à la carte"

"Primavera identitaria" con euroscettici e populisti: dopo il voto in Gran Bretagna, la leader del Front National ipotizza una "Frexit"

Si è svolto venerdì scorso a Vienna un incontro tra i partiti populisti europei, che ha visto la partecipazione tra gli altri di Marine Le Pen (Front National) e Heinz-Christian Strache (Fpö). La Le Pen ha auspicato un referendum tipo Brexit in tutti gli paesi dell'Ue: "Una Brexit può essere l'inizio di un'Europa à la carte", ha affermato durante il proprio intervento.

Strache ha invece criticato le speculazioni sull'omicidio della deputata laburista Jo Cox: "È disonesto spiegare quanto accaduto cercando retroscena dalle nostre parti", ha detto. Alla riunione hanno partecipato forze politiche di Austria, Francia, Italia, Germania, Gran Bretagna, Belgio, Romania e Repubblica Ceca. Per l'Italia era presente il vicesegretario federale della Lega Nord, Lorenzo Fontana.


"Primavera identitaria" a Vienna con i membri gruppo Enf-Menl

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU