le carnevalate della sinistra

Genova, il PD interrompe il Consiglio comunale cantando Bella ciao. Il video

Il leghista Amorfini: "Quando i cittadini mi segnaleranno nuove discariche abusive farò sentire loro Bella ciao o Fratelli d'Italia?"

Forse credevano di essere a X-Factor o a Italia's Got Talent i "compagni" che il 16 gennaio scorso hanno interrotto la seduta del consiglio comunale di Genova cantando "Bella ciao" (ma anche Fratelli d'Italia; ma la Sinistra non era mondialista?). E questo, per manifestare il loro dissenso su fascismo e antifascismo, inseguendo il boldrinismo e il fianesimo imperversanti nel Paese. Come se il Ventennio fosse dietro l'angolo!


All'ordine del giorno c'erano tanti argomenti importanti e soprattutto attuali, ma evidentemente c'è chi ancora vive nel passato, come testimonia questo video. A quando una manifestazione per dire basta alle guerre puniche o alla campagna di Napoleone in Russia? E sulla Guerra dei Trent'anni, niente? Neanche una parola? La guerra in Gallia di Giulio Cesare? 


Il consigliere comunale leghista Maurizio Amorfini ha protestato, come tanti altri colleghi, su Facebook contro questa carnevalata fuori tempo massimo: "Poco prima che scoppiasse la bagarre in sala rossa io e il consigliere Mario Baroni abbiamo incontrato i rappresentati di una fondazione che si occupa di bambini malati di autismo; ci tenevo a dirlo perché il PD ci ha fatto perdere un intero pomeriggio su fascismo e antifascismo e sarò ben felice di poter aiutare questa fondazione; ecco la differenza politica tra noi e loro".


E ancora: "Avrei voluto discutere in aula una mia interpellanza sull'installazione di telecamere per contrastare il fenomeno dell'abbandono dei rifiuti, ma niente da fare; purtroppo le truppe cammellate antifasciste chiamate dal PD si sono presentate in aula a Palazzo Tursi al grido di Fratelli d'Italia e Bella ciao e hanno interrotto più volte i lavori del consiglio. Non c'erano le condizioni per proseguire i lavori del consiglio comunale. Questa è la loro democrazia. Quando i cittadini mi segnaleranno nuove discariche abusive farò sentire loro Bella ciao o Fratelli d'Italia?..."

Alfredo Lissoni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU