rio 2016, salto con...l'asta

Che caz.. fai??? Giapponese fuori tra disperazione e "pene"

Durante la prova di qualificazione per il salto con l'asta, l'atleta supera la sbarra, ma il suo pene, no

È proprio vero, l'atletica leggera è come il sesso: una questione di centimetri.
Per il povero Hiroki Ogita, giapponese del salto con l'asta, mai regola è stata più vera, visto che le sue speranze di medaglia alle Olimpiadi di Rio, si sono infrante proprio per colpa di pochi centimetri...di pene!

Sì, tutto vero, a fregarlo le dimensioni, non proprio irrisorie, del suo pene. L'atleta giapponese salta la misura di 5,3 metri nel gruppo A del primo turno, il suo corpo sfiora la sbarra che, s'imbatte nel suo pene e cade.

Faccia delusa? Ma no dai, guardiamo al lato positivo, guardiamo alle fans. Forza Hiroki, noi tifiamo per te. Anzi, per il tuo pene.

Fabio Montoli


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU