referendum e gitarelle

Pullman pagati e un po' di bugie per portare qualche anziano ad ascoltare Alfano

I comitati del sì, ormai allo stremo, non sanno più cosa inventare per provare a riempire le sale

A Roma, al Teatro Marconi, il 15 novembre, all’iniziativa sul referendum organizzata da "Insieme Si Cambia", un comitato del sì, erano tutti anziani quelli in platea. Un caso? Sembra proprio di NO. Tra gli ospiti c’era chi "è stato invitato", chi perché ha accompagnato un amico, altri non sapevano nemmeno che tra gli ospiti ci sarebbe stato il ministro Angelino Alfano, altri ancora perché il presidente della associazione della quale fanno parte "ha detto che bisogna andare".

Con il "sì" indietro nei sondaggi, qualcuno avrà forse pensato che, bastava pagare qualche pullman e riempirlo di anziani, senza dir loro dove in realtà erano diretti, e il gioco era bello che fatto, scongiurato il pericolo del flop.

Peccato che, ai microfoni del fattoquotidiano.it, non pochi abbiano rivelato di aver già deciso per il "NO", con tanto di brutta figura sia per gli organizzatori che per gli illustri relatori. "Se sapevo che c'era Alfano, non sarei nemmeno venuto" dice un signore al microfono del giornalista. "Io sono di sinistra, altro che alfaniana. Sono venuta perché faccio parte di un centro anziani, ci hanno portato con i bus", commenta una signora piuttosto divertita.

Ci siamo, le cartucce ormai sono tutte sparate, ormai, il povero Ministro, per sperare in un po' di pubblico, evita perfino di annunciare la sua presenza. Buon segno.

Fabio Montoli


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU