Centri sociali alla francese

Parigi, polizia sotto attacco, sprangate, bombe Molotov e un'auto incendiata

La colpa degli agenti? Essersi riuniti in piazza per denunciare la campagna d'odio che negli ultimi tempi sta montando in Francia contro la Gendarmerie. Campagna che queste violenze confermano drammaticamente

Black-bloc alla francese a Parigi hanno attaccato, mercoledì, un'auto con due poliziotti all'interno, sfondandola con sbarre di metallo e dandola poi alle fiamme, in una incredibile esplosione di violenza.

"Tutti odiano la Polizia" intonavano i manifestanti a Place de la Republic, dove varie centinaia di agenti si erano radunati durante la pausa pranzo proprio per condannare la campagna di odio anti-polizia che scuote la Francia negli ultimi tempi, un clima pesante alimentato soprattutto tra le fila di coloro che si oppongono alla recente riforma del lavoro attuata dal governo transalpino. I manifestanti sono stati subito dispersi con spray al peperoncino, ma quindici di loro, alcuni mascherati, hanno attaccato una macchina della Gendarmerie, incendiandola con una bomba Molotov. Il poliziotto alla guida è stato colpito dopo essere sceso dall'auto ed è finito in ospedale, la poliziotta che era con lui ha subito fortunatamente solo lievi ferite.

Guarda il video degli scontri in questo articolo, tratto dalla pagina Facebook di Marion Le Pen.

Luca Morisi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU