bambini a rischio

Peluches assassini. Sequestrati 32.500 giocattoli provenienti dalla Cina

I pupazzi, al semplice tocco, perdono una quantità ingente di peli che, se ingeriti o aspirati, possono causare gravi problemi alla salute

I Carabinieri del Nas di Genova hanno sequestrato, venerdì, in collaborazione con i funzionari antifrode della Agenzia della Dogane, una partita considerevole di giocattoli provenienti da un Paese dell'estremo oriente e destinati ad una società con sede nelle Marche, operante sull'intero territorio nazionale.

Nella specifica, si tratta di 32.500 peluche potenzialmente pericolosi, destinati a negozi di vendita giocattoli e, come si può vedere chiaramente dalle immagini, con consistente e continua perdita di peli, a rischio di seri problemi per la salute qualora ingeriti, aspirati messi a contatto con le mucose oculari.

I destinatari finali, probabilmente tutti bambini, avrebbero corso un grave pericolo qualora il giocattolo fosse arrivato nelle loro mani. Dal controllo è risultato che anche il marchio CE è stato palesemente contraffatto.

L`importatore è stato denunciato per falso ideologico, violazione del codice del consumo e della normativa per la sicurezza dei giocattoli. I peluche sono stati posti sotto sequestro penale ed è stata avviata la procedura di allerta comunitaria, con 'invio di una specifica segnalazione al Ministero della Salute che provvederà ad informare di quanto accertato gli altri Stati membri. Il valore dei giocattoli sottratti alla distribuzione ammonta ad oltre 160.000 euro.

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU