scambio di identità?

VIDEO / Killer di Nizza, la polizia ha preso una sonora cantonata?

Mohamed Lahouaiej Bouhlel è stato dato per morto. Solo che rispunta in video il giorno dopo la strage e dice: "Non sono io"...

Mohamed Lahouaiej Bouhlel, il killer di Nizza. La sua foto è stata diffusa dalla polizia francese. L'identikit è quello di un franco-tunisino 31enne, originario di Msakna, un paesino nei pressi di Sousse, che viveva in Francia, a Nizza, da anni. Sposato, padre di tre figli e divorziato. Il killer, dicevamo. O forse no. Perché adesso salta fuori, su YouTube, un video in cui un altro uomo sostiene di chiamarsi Mohamed Lahouaiej Bouhlel, e di aver visto la sua foto diffusa su Internet, identificata come quella dell'attentatore.


Lo dice in arabo, ripreso mentre è al volante: "Sono qui a Msakna, a Sud di Sousse, in Tunisia; non sono responsabile dell'ìattentato di Nizza. Ho visto su Facebook che tutti stanno facendo girare le mie foto e dicono che io sono l'assassino di Nizza. Per favore, smettete. Ecco la prova, oggi è il 15 luglio. Fate accertamenti prima di mettere nei guai la gente". Un caso di omonimia o di somiglianza? Oppure solo un ulteriore complicazione che si va ad aggiungere a un'indagine già tanto ingarbugliata?






Alfredo Lissoni


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU