"non stiamo fino al 2018, non sono attaccata alla poltrona"

Quando la Fedeli diceva: "Se vince il NO al referendum lascio la politica"

La memoria corta degli uomini del PD. Come Renzi, anche l'attuale Ministra dell'Istruzione prometteva di andarsene, se avesse perso la consultazione costituzionale...

"Ma non aveva detto che avrebbe lasciato la politica in caso di vittoria del NO al referendum costituzionale?". A chiederlo all'attuale Ministro, anzi Ministra (che Minestra!) della Pubblica Distruzione il giornalista Luca Telese a Tagadà. Lei smentisce e parla di "fake news".


“La politica la faccio da tanto tempo”, risponde la Fedeli. “Non ho detto questo. Ho detto un’altra cosa, e cioè che, dal mio punto di vista, dopo la sconfitta del 4 dicembre, si sarebbe dovuti andare al voto”. “Non è vero” , ribadisce Telese. “Lei da ministro non può dire questo, quando gira un video, in cui lei dice che non bastava dimettersi, ma era necessario ritirarsi dalla politica”. “No, mi dispiace, caro Luca”, ribatte la Fedeli; "è  una fake news“.

E allora Telese manda in onda lo spezzone tratto dalla puntata de L’Aria che Tira (La7) del 29 novembre 2016 e "sbianca" la rossa ministra. Che, testuali parole, aveva detto: "Se vince il NO, il giorno dopo bisogna prenderne atto, non possiamo andare avanti perché non avremmo più l’autorevolezza. Sarebbe giusto rimettere il mandato da parte del premier ma anche da parte dei parlamentari: tolgo l’alibi a chi pensa ‘tanto stiamo lì fino al 2018’, perché pensano alla propria sedia. Io non penso alla ‘propria’ sedia”. Due settimane dopo fu nominata ministro dell’Istruzione nel governo Gentiloni.


Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: MARCO DOZIO
CONDIRETTORE: alessandro morelli

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU