AGENTI ABBANDONATI DALLE ISTITUZIONI

Palermo: il Comune campa i clandestini, ma vuol sfrattare i poliziotti

Nel capoluogo siciliano, alcune famiglie di poliziotti potrebbero perdere le loro case per decisione del Comune. Che, però, continua ad accogliere e a campare migliaia di finti profughi

A Palermo, alcune famiglie di poliziotti potrebbero perdere le loro case, che gli furono assegnate, ben 20 anni fa, dallo Stato. La clamorosa decisione di sfrattare queste persone arriva dall'attuale amministrazione comunale, guidata dal sindaco Orlando, che sostiene ci siano state nel passato delle irregolarità nell'assegnazione di questi alloggi. Eppure, la stessa amministrazione orlandiana non si preoccupa minimamente di campare migliaia di finti profughi nei vari centri di accoglienza, ormai disseminati in tutta la città. Anzi, il sindaco continua ad invitare i migranti a raggiungere il capoluogo siciliano. Tra i possibili sfrattati ci sono anche delle vedove con figli e nuclei familiari con disabili: noi de "II Populista" abbiamo deciso di ascoltare le loro voci.

Francesco Vozza


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU