Voghera. Parla l'agricoltore aggredito nella sua abitazione da quattro giovani immigrati

Enrico, pestato e torturato da quattro immigrati: "Ho creduto che fosse il mio ultimo giorno di vita"

Dopo essere stato aggredito, torturato e umiliato per quasi un'ora, il signor Enrico adesso ha paura e dorme su una poltrona letto in cucina con accanto un'accetta che tiene come arma di difesa

La cascina di Enrico si trova esattamente dietro all'Hotel Rallye di Voghera, che attualmente ospita 53 profughi. Non aveva mai subito aggressioni, solo qualche furto quando si allontanava per andare a lavorare nei campi. A distanza di una settimana dall'aggressione dorme solo due ore a notte e la sua camera da letto porta ancora i segni delle devastazione.

Enrico Salice ha 54 anni. Agricoltore nato, scultore per passione. Vive a Voghera in una cascina che si trova dietro l'hotel Rallye dove da qualche mese alloggiano 53 immigrati. Lo scorso lunedì 7 Novembre è stato vittima di una brutale aggressione: percosse e torture. Erano circa le 23:00, lui era sdraiato in camera da letto e guardava la televisione. Non si è accorto che qualcuno stava forzando la porta d'ingresso. Improvvisamente è stato aggredito da quattro uomini "di pelle scusa, africani" dice lui, che hanno spento il televisore. Era buio ovunque e loro si muovevano con delle torce. Un'ora di vero terrore per il signor Enrico. Lo hanno minacciato di morte, torturato con un accendino, preso a cazzotti, fatto inginocchiare per avere il codice del bancomat. Il suo racconto è sconvolgente. Li definisce "assassini", perché ci confessa che credeva veramente di morire in quei momenti: "ho creduto che fosse il mio ultimo giorno di vita". I quattro immigrati sono riusciti a scappare rubando due motoseghe, un computer e le offerte della cappelletta che si trova all'ingresso della cascina di Enrico. Gli hanno legato le mani con il cavo del televisore e quando è riuscito a liberarsi è corso da carabinieri e poi è stato trasportato in ospedale dole sono state riscontrate ustioni di secondo grado.

Sonia Bedeschi


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU