VIDEO / Sollecito al sindaco Pd

La Lega ha 'inaugurato' a Firenze "la tramvia che non c'è", promessa da Nardella

Il consigliere regionale Alberti e il candidato alla Camera, Barabotti, hanno voluto ricordare la data indicata dal primo cittadino, ed i costi esorbitanti

La Lega ha 'inaugurato' a Firenze "la tramvia che non c'è". Ironica manifestazione mercoledì mattina alla Fortezza da Basso da parte dei militanti leghisti, organizzata per sollecitare il sindaco Dario Nardella, ricordandogli che tempo fa aveva indicato la data del 14 febbraio 2018 come giorno dell'inaugurazione della nuova linea. Il consigliere regionale della Lega Jacopo Alberti, insieme al candidato leghista alla Camera per il collegio fiorentino Andrea Barabotti, accompagnati da militanti e sostenitori del partito di Matteo Salvini hanno provocatoriamente 'inaugurato', come da cronoprogramma, la nuova linea dell'agognata tramvia di Firenze. "Ovviamente - ha affermato Alberti - si tratta di una falsa inaugurazione, poiché com'è risaputo i lavori stanno ancora proseguendo e si dovranno attendere ancora dei mesi per poter viaggiare sulla linea 2 e 3".

"Noi però - ha precisato - abbiamo voluto ugualmente ricordare la fatidica data del 14 febbraio 2018 che era stata solennemente indicata dal sindaco Nardella come quella prevista per il via al trasporto viaggiatori che avrebbero dovuto spostarsi velocemente dall'aeroporto alla stazione e da Careggi allo stesso scalo ferroviario". Una delle solite promesse mai mantenute da parte della giunta Pd che guida la città. "Tra l'altro - ha precisato ironicamente il consigliere regionale della Lega - noi da qualche giorno ci siamo messi a dieta, poiché attendiamo con ansia l'invito a cena promesso dallo stesso primo cittadino di Firenze per festeggiare il nulla".

"I costi per realizzare quest'opera, tuttora incompiuta, sono esorbitanti rispetto al normale, si parla infatti di oltre il triplo rispetto all'usuale costo per chilometro" ha dichiarato Andrea Barabotti. Per infrastrutture simili in Europa si spendono 7,5 milioni/Km e persino la tramvia di Roma è costata, certamente tanto (circa 20 milioni di euro al chilometro), ma sempre molto meno di quanto si verrà a spendere a Firenze. Quindi, più che una fascia tricolore, bisognerebbe usarne una listata a lutto per i predetti costi, i tempi ed i disagi recati ai fiorentini". Insomma, secondo Alberti e Barabotti "i fiorentini meritano rispetto e Carnevale è ormai passato, vero sindaco?".

Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU