La Bologna del degrado

VIDEO / Quattro colpi in due mesi, la farmacia-bancomat dei rapinatori

Quartieri in totale abbandono, nell'indifferenza dell'Amministrazione comunale

Quartiere Porto, a due passi dal centro di Bologna: degrado, rapine e paura. I cittadini vivono ogni giorno tra i rischi e i pericoli di una delinquenza sempre più padrona della periferia bolognese. Alla farmacia "Busacchi" di via Emilio Ponente, proprio di fronte all'Ospedale Maggiore, le rapine sono state quattro negli ultimi due mesi, ben nove in due anni.

Le immagini di sorveglianza mostrate nella videointervista di questo articolo sono riferite all'ultima rapina, nella quale il rapinatore, probabilmente tossicodipendente, ha minacciato con una lama di trenta centimetri i dipendenti, prelevando tutto ciò che c'era in cassa per darsi poi alla fuga.

Fortunatamente, in questa occasione, le Forze dell'ordine, aiutate dal farmacista e da alcuni passanti, sono riuscite ad assicurare il rapinatore alla giustizia, ma questo ed altri quartieri bolognesi sono lasciati in totale abbandono, nell'indifferenza dell'Amministrazione comunale, con campi rom non autorizzati sotto casa, tra criminalità e roghi tossici.


Redazione


MC S.R.L.
sede legale: via angelo maj, 24 - 24121 Bergamo
C.f./P.IVA: 04061980167 - R.E.A.: BG-431792
Email: INFO@ILPOPULISTA.IT

direttore: alessandro morelli
condirettore: matteo salvini

ILPOPULISTA.IT È UNA TESTATA TELEMATICA REGISTRATA PRESSO IL TRIBUNALE DI MILANO, N. 121 DEL 27/04/2015

per i tuoi annunci: PUBBLICITA@MC-SRL.EU